Il Salvagente

by 30. gennaio 2008 15:16
Con questo post vorrei portare avanti una nuova iniziativa, condivisa con VSP, una rubrica permanente, Il Salvagente, fatta di segnalazioni e avvisi per cercare di tutelare noi stessi, i nostri cari e le nostre dimore, troppo spesso veniamo presi di mira da imbroglioni, truffatori e ladri.

Questo tipo di iniziativa può essere efficace solo se alimentata dalla collaborazione di tutti, quindi, chiunque venga a conoscere, direttamente o meno, di fatti o persone che in qualche modo possano essere di interesse per l'oggetto di questa nuova sezione è invitato a condividere le notizie comunicando qui o su VSP. Naturalmente tutto questo non nasce da atteggiamenti di avversione nei confronti delle Forze dell'Ordine, anzi vuole essere uno strumento integrativo alla circolazione di informazioni utili a tutti, ma in special modo alle categorie più soggette al raggiro, gli anziani ed i giovanissimi.

La mail a cui spedire le vostre segnalazioni è webmaster ( at ) montespertoli . info


[fonte immagine flickr.com pubblicata con licenza CC]

Tags:

Eppure esistono anche questi ... nel mare della generosità

by 24. gennaio 2008 10:56
Vi ricorderete di sicuro del piccolo Giuseppe di cui abbiamo parlato più volte, vi ricorderete anche gli interventi qua del padre.
Apprendo oggi, dal sito della Fondazione Giuseppe Tomasello Onlus, che nel Val d'Arno cui sono persone che si spacciano per incaricati della Fondazione e spillano soldi alle persone. Come si legge appunto sul sito, si tratta di una TRUFFA, nessuno è stato incaricato di raccogliere soldi per conto della ONLUS. Mi verrebbero tante parole da dire su queste persone, ma sarebbero forse troppo forti per pubblicarle qua (qui).

Ma non è tutto, vi ricordo che se volete aiutare la ricerca e Giuseppe in particolare, esistono tutti i riferimenti ai c/c postale e bancario sul sito. Ma c'è anche di più, apprendo con piacere che il giorno 26 gennaio, sabato prossimo, fra 3 giorni, presso il circolo MCL di San Quirico in Collina, si svolgerà una cena di beneficenza in favore della Fondazione Giuseppe Tomasello. Ovviamente va tutto il mio plauso agli amici di San Quirico, anzi, se qualcuno di loro è lettore del blog, sappiano che il blog in ogni momento è pronto a pubblicizzare eventi del genere, sono quindi invitati a scrivere una mail ed io provvederò a pubblicare.

Tags:

Tutela ambientale e risparmio: con la "Casa dell'Acqua" è possibile

by 23. gennaio 2008 15:46
Quando sono in auto ho l'abitudine di ascoltare la radio. Questa mattina Fabio Volo, nel suo programma quotidiano, commentava la notizia data nel TG BBC World per cui, e lo sapevamo già, l'Italia è la nazione con il più alto consumo di acque imbottigliate pro capite. A parte la spesa non indifferente che questo comporta per i cittadini, non è da sottovalutare la mole di bottiglie di plastica che giornalmente vanno nei rifiuti. Molte vengono riciclate, ma molte, forse la maggior parte, finiscono in discarica o negli inceneritori. Ospite telefonico del programma di Volo era un dirigente di una società per azioni a capitale pubblico dell'area milanese, questi ha illustrato il progetto "Casa dell'acqua". Ma cos'è questo progetto ? Avete presente tutti quei rappresentanti che ultimamente vorrebbero installare sotto i nostri lavabi quei depuratori per darci la possibilità di bere l'acqua che sgorga dal rubinetto di casa? Bene, quello è il concetto, trasportato fuori dalle abitazioni, per strada. Un piccolo edificio ha al suo interno tutti i macchinari per la depurazione dell'acqua, all'esterno ci sono i rubinetti a disposizione della cittadinanza per l'approvvigionamento.
Acqua per tutti, naturale e frizzante, refrigerata e a temperatura ambiente, e cosa fondamentale, gratis !!!
Dove è stato adottato il sistema di raccolta "Porta a Porta" in maniera efficiente si hanno delle percentuali di riciclo che arrivano anche all'80% del totale dei rifiuti prodotti, è fondamentale però anche diminuire in maniera drastica il quantitativo di rifiuti che ognuno di noi produce giornalmente, a Montespertoli ancora siamo agli albori, ci sarà da lavorare tanto e i cittadini dovranno impegnarsi due volte per far si che il p-a-p non fallisca; in attesa che tutto ciò si tramuti (speriamo) in un successo (e sarà merito solo dei cittadini), non sarebbe male contribuire alla diminuzione dei quantitativi di rifiuti installando nel nostro bel paesotto questo tipo di impianti.

Meno plastica nel mondo, meno soldi fuori dalle nostre tasche.


Per approfondimenti:
Casa dell'Acqua

Tags:

Porta a Porta, cosa pensare ...

by 14. gennaio 2008 23:38

porta_a_porta

Oggi, 14 gennaio, ha inizio nel capoluogo la raccolta PaP, in alcune frazioni è già iniziata e prima della fine del mese sarà attiva in tutto il territorio. Io intanto mi sono perso, mi sono perso nella tariffazione per esempio. Ho partecipato ad uno degli incontri informativi tenuti da Publiambiente e dalla Giunta (avrebbero dovuto essere partecipativi !?!?) e mi sembrava di aver capito che sarebbe stata chiesta una quota fissa più una variabile in base al conferito, probabilmente nella mia testa ho recepito una cosa del tipo "il peso del conferito". Evidentemente mi sbagliavo, si paga il numero di conferimenti (di indifferenziato naturalmente), il numero cioè di svuotatura del bidone. Ovviamente maggiore è il volume del bidone e maggiore è la tariffa. I mie due neuroni si sono messi a rincorrersi e in uno scontro ho pensato alla parola "volume", si paga a volume quindi, non a peso. Benissimo, giusto sul web ci sono molti siti di produttori di "compattatori", quelli più economici riducono il volume ad un quarto, quelli più performanti di qun quinto, non escludo che si arrivi anche oltre. Che bello mi sono detto, posso abbattere la tariffa di un quarto. Non male ...

A questo punto mi è sorto il dubbio che magari nel regolamento fosse prevista tale eventualità e magari con un divieto, e magari con una multa. Bene andiamo a vedere il regolamento. Art.59 ... Divieti .... sembra quasi che sia vietato NON ridurre preventivamente il volume ... interessante.

publiambiente_papUna piccola nota,  sul sito del Comune è riportata una news (qui) in cui si suggerisce un link (per altro sbagliato nella sua costruzione) verso una fantomatica sezione del sito di Publiambiente dedicata al PaP di Montespertoli (qui), dove presumibilmente ci dovrebbero essere gli orari ... ovviamente il ink non funziona in questo momento. Non funzionando il link dal sito del Comune ho pensato di andare io direttamente sul sito di Publiambiente, nella colonna di destra c'è il piccolo banner a questa sezione,  anche da publiambiente_scorrqui non funzionante. Ho poi alzato un pochetto gli occhi e subito sopra ho trovato un box di quelli a scorrimento verticale dove vengono riportate le ultime news, per chi usa firefox ha una velocità a dir poco da .... multa, cosa che non accade con explorer.

Piccolezze, ma nelle piccolezze si vede la cura con cui si fanno le cose.

E comunque il calendario dei passaggi non l'ho trovato ne sul sito del Comune ne su quello di Publiambiente. Di sicuro mi sbaglio io.

Tags:

Un inizio anno ... scoppiettante

by 11. gennaio 2008 01:42

Registravo il nome di questo sito nel 2001, proprio nel periodo dell'attentato alle "Twin Towers" e, per mia colpa, è rimasto troppo tempo lì a candire. Poi un giorno, folgorato dalle storie provenienti da oltre oceano che narravano di BlogStar e convinto di possedere un minimo di padronanza della lingua, mi decisi ad aprire il blog. Le mie reali intenzioni non erano certo quelle di trovare notorietà, più semplicemente mi appassionava l'idea di poter in qualche modo raccontare il mio punto di vista su Montespertoli, magari confrontandomi con chi avesse voluto commentare.

visitatori_tlm_2007Il periodo iniziale, i primi mesi, sono passati con l'illusione di avere qualche visita, poi guardando i log, c'ero io e gli spider dei motori di ricerca ... ma da allora le cose sono un po' cambiate.

Grazie all'iniziativa di Andrea Sardelli nasceva un altro blog Vedo-Sento-Parlo, ed arrivo anche il nostro "primo contatto", il primo scambio di pareri culminato poi con l'invito di Andrea a diventare un poster anche su VSP. Naturalmente accettai, senza però rinunciare alla mia "creatura". Andrea, devo dire, è uno Tsunami di idee e questo inizio 2008 ne è la conferma. Per la verità qualche anticipazione già mi era arrivata da lui stesso, ma a conti fatti è molto di più di quello che mi aspettavo.

Tutto questo preambolo per annunciare anche a chi seguisse me ed incautamente non VSP, che sono nati altri tre blog/siti di e per Montespertoli:sunto_tlm_2007

Adesso manca veramente poco a Montespertoli dal punto di vista dell'iniziativa on-line, forse una Web-Tv e una Radio in Streaming ...

Naturalmente non dobbiamo dimenticarci anche di Montespertoli Di Tutti.

Adesso sotto, di cose da scrivere ve ne sono tante, gli argomenti non mancano di certo com lo spazio per ascoltare tutti quelli che vorranno contribuire.

Dimenticavo, le immagini a corredo di questo post rappresentano il sunto dell'andamento del 2007 di questo blog, partenza in sordina, con recupero sul finale. Grazie ancora.

Un saluto.

Tags:

Consigli

Chi Sono ...

Sono un quasi 40enne che ha trascorso gran parte della propria vita sulle colline di Montespertoli.

Oggi, purtroppo, per motivi personali, gran parte del mio tempo viene trascorso altrove (non troppo distante però) così da poter tornare fra vigneti ed olivi solo nel fine settimana.

Questo blog non vuole avere me come centro di gravità, bensì Montespertoli vista da me e da chi vorrà condividere con tutti le proprie sensazioni ed idee. Di Montespertoli sono innamorato a prescindere, ciò non toglie che io la vedrei tutto in un altro modo ...

Dimenticavo, per chi non mi conoscesse, mi chiamo Francesco.

Month List

Calendar

<<  novembre 2017  >>
lumamegivesado
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910

View posts in large calendar

RecentPosts

RecentComments

Comment RSS

Copyright e Licenza d'uso

Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione delle Società o degli Enti che potrebbero essere citate e/o descritte. L'intestazione del blog contiene tre immagini tratte da Wikipedia e rielaborate, tali immagini sono coperte da licenza "GNU Free Documentation License" disponibile qui che ne garantisce la libera copia, distribuzione ed elaborazione avendo, Wikipedia, avuto dal soggetto che detiene i diritti.

© Copyright 2017 Montespertoli Info