Ma in che mondo viviamo

by Sanghino 27. luglio 2011 17:50

Giovani ragazzi minacciati, rapinati e stuprati.

Settantenni che inseguono, investono e uccidono uno scooterista con cui hanno avuto un diverbio.

Coppia trovata morta in casa.

Ma dico io, in che mondo viviamo ?!? La gente è veramente fuori di testa ...

Io ogni tanto mi pongo il quesito: ma vale la pena continuare a vivere in una società così ? E' giusto porre i nostri figli in questo schifo ?
Io prima o poi faccio le valigie e mi trasferisco in un isola del pacifico ... 

Tags: , ,

cronaca | sicurezza

Un Angelo

by Francesco M. 20. maggio 2011 13:58

Cosimo adesso è un angelo. Il bambino precipitato mercoledì mattina dal terrazzo al secondo piano di via Val Padana è morto. E i suoi genitori hanno accettato di donare i suoi organi, al culmine di un atto d’amore che non ha bisogno di aggettivi. Grazie a questo dono, quattro altri bambini avranno una speranza di vita. Siamo certi che tantissimi vorranno stringersi attorno a questi due ragazzi ancora giovani — Alberto ha 26 anni, Francesca uno di meno — per dimostrare loro l’affetto di tutta la città. Il corpo del bambino arriverà attorno a mezzogiorno alle cappelle del commiato dell’ospedale «San Giuseppe» di Empoli, fra l’altro vicino alla casa dei genitori.

Queste tragedie lasciano senza fiato e senza parole. Non oso neanche immaginare il dolore di quei due giovani genitori.

Tags: ,

cronaca

Osama è morto

by Francesco M. 2. maggio 2011 12:04

Oggi, 2 maggio 2011, ci siamo svegliati con tutti gli organi di informazione che riportavano la stessa clamorosa notizia: un commando dei "Navy Seal" (da non confondere con i Navi del film Avatar come riportato da CorSera e ANSA), forse speciali della marina USA, ha avuto uno scontro a fuoco ad Abbottabad, in Pakistan, con Osama Bin Laden ed un gruppo di duoi fedelissimi. Il numero uno fra i più ricercati al Mondo ha avuto la peggio.

Negli USA intanto Obama comunicava la notizia alla Nazione e subito dopo nascevano spontanee manifestazioni di giubilo un po' ovunque. "Giustizia è fatta", queste le parole del Presidente USA.

Adesso è forte il rischio di rappreseglie terroristiche però è fuori dubbio che con oggi si chiude un ciclo storico che tanto ha influito sulla vita di molte persone. Purtroppo però il terrorismo non morirà con lo "Sceicco del Terrore", la strada da percorrere è lunghissima, anche se oggi pare molto meno "in salita".

Tags: , ,

news | sicurezza

Il tormento edilizio

by Francesco M. 1. aprile 2011 00:58

Le ridenti colline di Montespertoli non trovano pace quando di mezzo c'è l'edilizia.

Questa volta saliamo agli onori delle cronache per una civile quanto vincente, e anche un po' pericolosa, protesta da parte di quattro persone le quali si sono issate sul tetto della "Casaccia" per rivendicare il loro diritto a ricevere quanto spettante da lavori edili. In gioco ci sono, sembra poco meno di 150 mila Euro, ma tralasciando per un attimo l'astrattezza di un numero, quello che sembra esserci in gioco di veramente tangibile è la sussistenza di almeno due famiglie. Da quello che si legge sui giornali credo di aver capito che i due lavoratori stranieri siano quelli più in difficoltà. Ma probabilmente riscuotere non dispiacerebbe neanche al geometra o all'imprenditore che erano con loro sul tetto di quello che tra breve diventerà un nuovo asilo nido.

Riuscendo nell'intento i quattro hanno ottenuto che gli incartamenti relativi alla vicenda finissero nelle mani della Magistratura, è però auspicabile, per motivi strettamente temporali, che l'iniziativa del Sindaco Mangani di porsi come intermediario serva a trovare un punto di intesa e che tutto si risolva in via stragiudiziale.

Vorrei ancora una volta ribadire il mio rammarico nel leggere continuamente sulle pagine dei quotidiani notizie quasi sempre poco allegre sul mio paese, segno che ormai la deriva morale e sociale è ben radicata anche da queste parti. Concludo augurando che la vicenda sia presto chiarita e che i lavoratori possano quanto giusto in modo da garantire a quelle famiglie una dignitosa qualità della vita.

Tags: , , , ,

cronaca | lavoro | news | Pubblica Amministrazione

Montespertoli e la cronaca

by Francesco M. 12. marzo 2011 11:26

Un tempo accadeva molto raramente, invece ai giorni nostri fin troppo spesso nelle cronache locali viene citato il nome di Montespertoli. Purtroppo.

Questa volta per la vicenda che vede coinvolto niente popò di meno che ... Alberto Gilardino, noto attaccante della Fiorentina e della Nazionale di calcio.

Sembra che un nostro concittadino sia avvezzo, insieme alla compagna, ad organizzare raggiri e ed estorsioni nei confronti di persone facoltose. I giornali ci raccontano che le stesse persone sono già a processo per un fatto analogo compiuto nei confronti di un empolese. Che dire, una volta ero orgoglioso ogni volta che in tivù o sui giornali sentivo nominare Montespertoli .... oggi ne ho il terrore, perchè quasi sempre si tratta di fatti non piacevoli e di cui non andare di certo orgogliosi.

Pensate che a Montespertoli ci sia un problema legalità e/o microcriminalità ? Di sicuro stanno aumentando le persone che pensanodi arricchirsi senza lavorare ... e per favore non conteggiamogli fra i disoccupati !

Link:
GILARDINO MINACCIATO: "SEI STATO CON MIA MOGLIE". RICORRE ALLA QUERELA

Tags: , , ,

cronaca | news | sicurezza

Ci sono dei mostri …

by Francesco M. 17. marzo 2010 17:55

E’ da un po’ di tempo che non scrivo qua sul blog e lo faccio oggi mosso non tanto da problemi o iniziative su o per Montespertoli. Scrivo solo per esprimere un risentimento forte che ogni volta mi prende quando apprendo certe notizie.

In particolare questa volta mi riferisco alla notizia di cronaca e che riguarda quella coppia genovese accusata di aver praticato violenze sul piccolo Alessandro fino a causarne la morte. Un bimbo di soli 8 mesi … con il cranio fracassato, con bruciature di sigaretta nelle orecchie e varie altri segni … loro, consumatori di cocaina … mi piange il cuore e non sto qui a raccontarvi ciò che mi passa per la testa come punizione per quei due …

Tags: ,

Arrestati a Montespertoli clonatori di Bancomat

by Francesco M. 17. dicembre 2009 12:06

Fate sempre molta attenzione, anche una semplice verifica di “solidità” e “visiva” dell’apparecchio può evitarvi problemi non indifferenti.

Ancora la bulgari in azione nel Circondario. Sono stati arrestati questa notte a Montespertoli due uomini di 22 e 24 anni, mentre si apprestavano a manomettere un bancomat a Montespertoli. I due ne avevano già manomesso uno a Certaldo.

Sono stati fermati in località Fiano mentre viaggiavano su una Ford Fiesta presa a noleggio, al cui interno sono stati trovati i materiali da piazzare agli sportelli bancomat per la clonazione delle carte. Tastiere, collanti e uno "skimmer", strumento utilizzato per la lettura dei dati contenuti nel badge dei bancomat, stave per essere sistemato alla vicina Banca di Credito Cooperativo di Cambiano di via Romita.

All'interno dell'auto è stata trovata anche una lista con diversi indirizzi, alcuni già depennati, di filiali della BCC nella provincia di Firenze. Altri indirizzi sono stati estrapolati dal navigatore satellitare nel quale erano memorizzati, tra gli altri anche quello di un bancomat di Certaldo in via Matteotti e uno di Montespertoli di Via Romita. Sottoposto immediatamente a controllo, al bancomat di Certaldo sono stati rinvenuti una tastiera ed uno skimmer appena installati, che sono stati subito rimossi. L'unico indirizzo sul satellitare che non corrispondeva ad un istituto di credito era di Firenze dove i due domiciliavano. Anche nel luogo dove i due bulgari risiedevano sono stati trovati materiali per la clonazione dei bancomat.

Secondo i carabinieri, i due arrestati, che sono stati processati per direttissima questa mattina alla sezione distaccarta del tribunale di Empoli, sono solo i 'tecnici-istallatori' della banda dei clonatori, mentre gli effettivi truffatori che prelevano il denaro sono altri e sono ancorain circolazione. Per i reati connessi alla clonazione dei bancomat, negli ultimi quattro mesi i carabinieri hanno arrestato nella provincia di Firenze 14 persone e denunciate altre 12.

[Fonte La Nazione cronaca Empoli]

Tags: ,

news

Consigli

Chi Sono ...

Sono un quasi 40enne che ha trascorso gran parte della propria vita sulle colline di Montespertoli.

Oggi, purtroppo, per motivi personali, gran parte del mio tempo viene trascorso altrove (non troppo distante però) così da poter tornare fra vigneti ed olivi solo nel fine settimana.

Questo blog non vuole avere me come centro di gravità, bensì Montespertoli vista da me e da chi vorrà condividere con tutti le proprie sensazioni ed idee. Di Montespertoli sono innamorato a prescindere, ciò non toglie che io la vedrei tutto in un altro modo ...

Dimenticavo, per chi non mi conoscesse, mi chiamo Francesco.

Month List

Calendar

<<  novembre 2017  >>
lumamegivesado
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910

View posts in large calendar

RecentPosts

RecentComments

Comment RSS

Copyright e Licenza d'uso

Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione delle Società o degli Enti che potrebbero essere citate e/o descritte. L'intestazione del blog contiene tre immagini tratte da Wikipedia e rielaborate, tali immagini sono coperte da licenza "GNU Free Documentation License" disponibile qui che ne garantisce la libera copia, distribuzione ed elaborazione avendo, Wikipedia, avuto dal soggetto che detiene i diritti.

© Copyright 2017 Montespertoli Info