Ancora partecipazione e democrazia

by 15. ottobre 2007 10:50
ieri ci sono state le primarie per l'elezione del segretario del neo Partito Democratico e dei circa 2K rappresentanti della fase costituente. Quella che segue è una intervista virtuale fra "Il Giornalista" e "Il Cittadino".

G: E' contento del risultato delle primarie del PD?
C: Come era ovvio è stato eletto Veltroni.
G: Ma perchè ovvio ?
C: Perchè dietro ad una falsa partecipazione democratica il segretario era già stato scelto in ambienti di certo non democratici. A noi hanno solo voluto far credere che fossimo noi a scegliere.
G: Ma perchè pensa questo ?
C: Perchè ? Mi scusi, ma lei ha notato la lista dei candidati? Dov'erano i big dei partiti che hanno dato vita al PD? Dov'era Fassino ? E D'Alema ? Rutelli ? Ma sopratutto, perchè non c'era Prodi ?
G: Veltroni a caldo ha commentato dicendo che questo è un forte segnale per chi fa antipolitica.
C: Nel senso che è hanno ragione di sicuro.
G: Ma lei si sente coinvolto nelle scelte per il suo Paese ?
C: Se per farmi sentire coinvolto si debbono usare questi mezzi non posso far altro che pensare che siamo veramente alla frutta.
G: Cosa si aspetta adesso ?
C: Non mi aspetto niente, rimarrà tutto come prima, c'è solo una casella in più nell'albero genealogico della politica Italiana, casella frutto di un rapporto che definirei .... "Gang bang" o per dirla in italiano, "un'ammucchiata".
G: Arrivederci alla prossima.
C: Speriamo sia meglio dell'ultima.

Tags:

Partecipazione, democrazia all'ennesima potenza

by 1. ottobre 2007 15:56
Su "Vedo-Sento-Parlo" dell'amico Andrea (come idea) ma patrimonio dell'intera cittadinanza, si parla di una mia missiva di un po' di tempo fa, missiva alla quale arrivò una risposta da parte del Primo Cittadino. Apprendo adesso che devo ritenermi un privilegiato in quanto esiste un po' di riluttanza da parte del Sindaco all'uso della posta elettronica.

Come potete leggere sul post di Andrea, la conseguenza della mia email è stata l'attivazione di un sondaggio, ancora presente nella home del Comune circa l'attivazione di una eventuale newsletter. Durante l'ultimo Consiglio Comunale il Sindaco ha annunciato l'attivazione del servizio. Insomma, una piccola iniziativa che ha avuto l'esito sperato da me e anche da tanti altri. Sarebbe carino sapere quante persone abbiano espresso il proprio parere.

Non dimenticate di andare, in futuro, ad esprimere il vostro parere se ce ne sarà data ancora l'opportunità, la Democrazia partecipativa deve diventare un pilastro della nostra società, questa volta ci è stata data tale opportunità ed i fatti hanno dimostrato che se le persone ne hanno l'opportunità di partecipare attivamente lo fanno.

Francesco.

Tags:

Le regole della natura

by 13. settembre 2007 11:15
E' periodo di caccia questo. Le doppiette tornano a pascolare le campagne ed insieme a loro tornano i soliti tormentoni di sempre, caccia si o caccia no.
Io non sono ne cacciatore ne pescatore, mi piace però la selvaggina ed anche il pesce, quello che ha fatto si che non diventassi un "predatore" è stata la scarsa attitudine alle levatacce mattutine. A me personalmente la caccia ed i cacciatori non danno fastidio, sempre che siano rispettate le regole,nel caso contrario il cacciatore diventa un fuorilegge e mi infastidisce come tutti i fuorilegge.
La caccia è necessaria ? No, non lo è. Non lo è perchè l'umanità si è resa conto che è più semplice ed economico tenere gli animali in recinti. Perchè passare una giornata a rincorrere una preda quando invece posso entrare nel pollaio e tirare il collo alla gallina. E' appurato che quello che è necessario per l'uomo è nutrirsi, e nutrirsi significa mangiare e fino a quando non inventeranno quella fantastica macchinetta che si trova sulla nave spaziale Enterprise, il replicatore, capace di riassemblare atomicamente le cose partendo dagli elementi semplici non c'è scampo, dobbiamo uccidere un altro essere vivente per mangiare. Quindi bando alle ciance, ed all'ipocrisia, nasciamo onnivori, nasciamo predatori, ma anche prede. Facciamo solo in modo che il tutto avvenga nella legalità, sia nella caccia che nell'allevamento, con un occhio di riguardo alla preservazione delle specie e alla salvaguardia dell'ambiente.
Pappardelle alla lepre per pranzo ?

Francesco

Tags:

La risposta che non ti aspetti ...

by 10. settembre 2007 12:14
Con colpevole (delle ferie ...) ritardo sono a riportarvi la risposta avuta da parte del Sindaco ad una mia eMail, risposta che avevo già annunciato in un precedente post. Non nascondo che ho provato ... stupore quando ho scaricato tutte le missive che si erano accumulate durante le mie vacanze.
Questo stesso post è disponibile anche su vedo-sento-parlo.
Per venire al dunque ecco qua il testo integrale della risposta:

Gentile Signor Mori,

La ringrazio per averci scritto, avanzando proposte costruttive per la popolazione di Montespertoli. Capisco a pieno le problematiche dei lavoratori di oggi e accolgo perciò la sua proposta di fornire un servizio di newsletter elettronica ai cittadini, venendo incontro alle loro esigenze di informazione istituzionale compatibile con ritmi quotidiani spesso molto serrati.
Prima però vorrei avere il parere anche di altri cittadini per sapere quanti sarebbero effettivamente interessati a questo tipo di servizio, in modo da erogarlo in modo efficace ed efficiente, cioè commisurando le risorse alle reali necessità del territorio.
Per far questo, come potrà vedere consultando l’home page del nostro sito istituzionale (www.comune.montespertoli.fi.it), ho lanciato un quesito a cui tutti possono rispondere esprimendo la loro preferenza in merito.
Il sondaggio si chiuderà a metà ottobre, dopodiché se, come credo e spero, il risultato rispecchierà l’esigenza da lei per primo presentata, partiremo con la newsletter comunale.

Sperando di aver dato risposta in modo adeguato alla sua richiesta, la saluto cordialmente.


Il Sindaco
Antonella Chiavacci



Chiaramente io ho già risposto al sondaggio ed invito tutte le persone interessate a questa iniziativa a fare altrettanto.

Francesco

Tags:

Finalmente !!!

by Francesco M. 29. agosto 2007 00:00

Devo dire che un po' mi sono sorpreso, si, sorpreso nell'aprire la posta elettronica dopo due settimane di vacanze e trovare una mail del Sindaco che rispondeva ad una mia proposta di allestire un servizio di newsletter. Per il testo integrale vi rimando a quello che sarà il post adeguato su vedo-sento-parlo per adesso basti sapere che è attivo un sondaggio sul sito istituzionale per verificare quanto la gente sia interessata a questo tipo di servizio. Andate e votate, potrebbe essere la prima proposta nata sul web che la nostra Amministrazione mette in atto, potrebbe essere il primo passo verso quella trasparenza e quella considerazione che tutti i cittadini desiderano.

Tags:

news

Una nota a margine ... dell'entusiasmo

by Francesco M. 7. agosto 2007 12:45

L'asino è caduto, ed è caduto la dove avrei voluto non cadesse.

Nel blog vedo-sento-parlo, che grazie all'iniziativa di Andrea ha attizzato il fervore e la voglia di cambiare, sta attraversando una fase che speravo fosse superata: la rivendicazione di quale colore è la lista civica "Progetto Montespertoli" e come dovrebbe essere.
Come ho già scritto anche sul blog, non mi pare giusto accusare chi già si è esposto ed ha cercato, e cerca, di contrastare quell'egemonia che ormai "controlla" Montespertoli da decenni. Ho letto commenti in cui si diceva che la lista civica attuale non fosse una valida alternativa all'attuale Amministrazione, ma dico io, a parte che un giudizio così sommario mi sembra esagerato per lo meno, ma poi voglio dire, forse anche io sarei stato più valido, via non scherziamo.

E per finire basta con le accuse "sei di destra, sei di sinistra", se c'è chi vuole partecipare attivamente alla lista civica, può avanzare delle serie proposte, ma che siano serie, non queste cose che fanno solo perdere quel prezioso tempo che ormai scarseggia.

Qualcuno pensa che il simbolo di "Progetto Montespertoli" sia troppo .... non so che ? Bene, proporre e discutere.

Tags:

Un fiore per ricordare

by 2. agosto 2007 14:58
di Francesco

Oggi, 2 agosto 2007, vorrei solo ricordare Angela e Maria Fresu e insieme a loro le altre 83 vittime di quella strage a Bologna che a distanza di 27 anni ancora non è del tutto chiara, nei mandanti e nei motivi.

Vi invito anche ad andare sul blog di Andrea (Vedo-Sento-Parlo) per partecipare alla discussione su quanto accaduto a Martignana e sull'opportunità di intitolare la nuova scuola dell'infanzia ad Angela.


"Un fiore per voi"

Tags:

Assemblea raccolta rifiuti: a caldo.

by 25. luglio 2007 00:41
di Francesco

Torno adesso dall'assemblea tenuta dall'Amministrazione presso la sala del centro "I Lecci" dove si cercava di illustrare alla popolazione come si svolgerà e quali benefici porterà la raccolta rifiuti programmata a partire dal gennaio 2008.

Devo ammettere che non sono stato presente fino al termine, ho comunque assistito a tutta la parte di illustrazione fatta dai rappresentanti di Publiambiente nonché al preambolo introduttivo del Sindaco.

Sostanzialmente la popolazione è fortemente contraria, contraria a tenersi in casa i contenitori per troppi giorni, contraria a fare il "comodo" degli altri la dove se si salta il giro di raccolta si va alla settimana dopo.

Ho potuto anche assistere alla parte dell'assemblea dedicata alle domande e risposte. Devo dire che i tanti dubbi sollevati dalla gente sono rimasti tali anche dopo le vaghe risposte fornite dal Gestore. Ci è stato illustrato che questo sistema "premierà" i virtuosi del rifiuto rendendo forse più equo il tributo. Ma quanto realmente si potrà risparmiare ? Quali saranno i costi di questo sistema ?

L'unico beneficio chiaro sarebbe l'eliminazione dei cassoni attuali, ma come fatto notare da molti, nei giorni di raccolta, le strade saranno un brulicare di raccoglitori e se teniamo conto che molti cittadini sono pendolari, questi saranno obbligati a mettere i propri contenitori per strada già all'alba, per quanto tempo ci resteranno ? Quanti vedendo il mio contenitore grigio (quello a pagamento, l'indifferenziato) saranno presi dall'irresistibile tentazione di svuotarci dentro i propri rifiuti ? Quanti pendolari la mattina si caricheranno l'auto di sacchi di immondizia per scaricarli nei cassonetti dei Comuni che attraverseranno per recarsi a lavoro ?

Senza contare le oggettive difficoltà che potrebbero incontrare gli anziani oppure i diversamente abili fino ad oggi abituati a portare un minuscolo sacchetto giornaliero e che invece si troveranno costretti a trasportarsi giù per le scale contenitori ben più ingombranti e pesanti. Già ci è stato detto che questo si risolverà con la flessibilità del servizio, le singole situazioni verranno analizzate e considerate per venire incontro (?!?!) alla cittadinanza.

Il ritiro dei rifiuti ingombranti, che oggi è gratuito, domani sarà un servizio a pagamento. E visto che, pur essendo gratis, due terzi comunque venivano abbandonati nei pressi dei cassonetti, non si capisce come tale problema si risolva mettendo anche il pagamento dell'extra.

Per ultimo, ma non certo per importanza, al Sindaco è stato ancora una volta fatto notare quanto poco sia considerato il parere dei cittadini visto che queste assemblee vengono fatte solo dopo che le decisioni sono state già prese.

Tanti problemi, tanti dubbi, tanto malcontento, poche risposte e molto evasive. Gli obbiettivi da raggiungere sono l'incremento fino al 55% di rifiuti riciclati e l'abbattimento del 15% del totale pro capite di rifiuti prodotti. Qualora fossero veramente raggiunte queste cifre vorrei sperare che si trasformassero in ulteriori sconti per la popolazione sulle tariffe.

Comunque non è stata una serata esclusivamente negativa, anzi, ho avuto finalmente il piacere di conoscere Andrea (di cui aspetto il post sul blog per poterlo commentare) e di rivedere persone che era un po' di tempo che non avevo il piacere.

Tags:

Assemblea Pubblica: appuntamento da non mancare

by 12. luglio 2007 17:22
di Francesco

Dopo la pessima figura rimediata dal Sindaco per quello che riguarda la richiesta della sala presso il centro "I Lecci", arriva la comunicazione ufficiale dell'incontro pubblico che avverrà il 26 di Luglio. Si parlerà di ambiente, viabilità, sanità, commercio e territorio. Nel documento potete trovare in dettaglio gli argomenti trattati ed i relatori, la serata sarà moderata da Carlo Pucci copogruppo in Consiglio Comunale di "Progetto Montespertoli" la lista civica all'opposizione.

Non mancate, sarà un occasione per far sentire la propria voce.

Assemblea 26 Luglio 2007

Tags:

Prevenzione e Business

by 11. luglio 2007 09:53
di Francesco

Il baco si è insinuato da subito nella mente di molti e difficilmente verrà sradicato. La convinzione che il sistema delle multe serva a ripianare i disastri economici delle Pubbliche Amministrazioni e non come strumento di prevenzione ormai è diffusa e leggere articoli come quello apparso ieri su "La Nazione" nella cronaca di Empoli dove si parla di autovelox non fanno altro che aggiungere valore a questa convinzione.
Montespertoli risulta essere il Comune del comprensorio con il più alto numero di installazioni fisse per autovelox, ben 8. Una postazione autovelox ogni 1500 abitanti, con questa proporzione per esempio Firenze dovrebbe avere 240 postazioni (30), Roma 1700 (25), fra parentesi il numero reale. Con questi numeri non ditemi che non servono per far cassa ...

Ma andiamo oltre. L'articolo dove si parlava dei proventi già lo abbiamo fatto e commentato (qui). Vogliamo adesso parlare di prevenzione ? Di quella vera.

Esistono sistemi per limitare la velocità di percorrimento delle strade che non prevedono emissione contemporanea di multe, per esempio i dossi artificiali, oppure i passi pedonali rialzati, dove possibile l'introduzione di rotatorie.

Concludendo, un invito ai lettori a proporre soluzioni, mentre all'Amministrazione un invito ad investire per i cittadini e non sulle spalle dei cittadini (non dimentichiamoci poi che il sistema multe è uno scempio all'equità, una multa da 100 Euro non può avere lo stesso peso per una persona che guadagna 1000 e per una che guadagna 5000 ....)

Tags:

Consigli

Chi Sono ...

Sono un quasi 40enne che ha trascorso gran parte della propria vita sulle colline di Montespertoli.

Oggi, purtroppo, per motivi personali, gran parte del mio tempo viene trascorso altrove (non troppo distante però) così da poter tornare fra vigneti ed olivi solo nel fine settimana.

Questo blog non vuole avere me come centro di gravità, bensì Montespertoli vista da me e da chi vorrà condividere con tutti le proprie sensazioni ed idee. Di Montespertoli sono innamorato a prescindere, ciò non toglie che io la vedrei tutto in un altro modo ...

Dimenticavo, per chi non mi conoscesse, mi chiamo Francesco.

Month List

Calendar

<<  dicembre 2019  >>
lumamegivesado
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345

View posts in large calendar

RecentPosts

RecentComments

Comment RSS

Copyright e Licenza d'uso

Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione delle Società o degli Enti che potrebbero essere citate e/o descritte. L'intestazione del blog contiene tre immagini tratte da Wikipedia e rielaborate, tali immagini sono coperte da licenza "GNU Free Documentation License" disponibile qui che ne garantisce la libera copia, distribuzione ed elaborazione avendo, Wikipedia, avuto dal soggetto che detiene i diritti.

© Copyright 2019 Montespertoli Info